venerdì 26 luglio 2013

QUANDO L'IDEA INCONTRA IL GESTO

ARTE E ARTIGIANATO ARTISTICO IN SARDEGNA

Cagliari 25 luglio 29 settembre 2013

Centro comunale d'Arte e Cultura IL GHETTO

mostra a cura di Simona Campus

Ieri, in compagni di cari amici, mi sono dedicata una meravigliosa serata partecipando all'inaugurazione della mostra "Quando l'idea incontra il gesto - Arte e artigianato artistico in Sardegna".

 Per raggiungere la sede della mostra abbiamo fatto una bellissima passeggiata inerpicandoci nelle stradine del centro storico della città. 

Salitina dopo salitina, poco lontano dalla Torre dell'Elefante siamo giunti al Centro Comunale d’Arte Il Ghetto (gestito dal Consorzio Camù).
Il Ghetto sorge sul bastione di Santa Croce, nel quartiere storico di Castello e si sviluppa su quattro livelli ed ha una magnifica terrazza da cui si può ammirare uno dei più suggestivi panorami sulla città.
La mostra
Giunti puntuali all'inaugurazione, la curatrice Simona Campus, ci spiega che l'obiettivo principale della mostra è quello di promuovere e valorizzare un importante patrimonio di esperienze creative, verificando i “cortocircuiti” tra tutela della tradizione e capacità di innovazione.
La mostra attraversando gran parte del ‘900 e proseguendo fino ai nostri giorni, esplora l'universo dell'artigianato artistico in Sardegna, concentrandosi sulle elaborazioni originali che derivano dal dialogo e dalla contaminazione tra il pensiero creativo contemporaneo, l'idea, e gli antichi saperi artigianali, il gesto.

I Maestri
Le opere di circa trenta maestri - da Francesco Ciusa a Costantino Nivola, da Eugenio Tavolara e Giovanni Ciusa Romagna a Mauro Manca e Italo Antico, fino all'attualità - sono ordinate in tre sezioni tematiche.

Le Sezioni
La prima sezione, Terra e acqua, configura un’affascinante similitudine di pani e ceramiche; la seconda, intitolata Trame e orditi, abbraccia la ricchezza della produzione tessile, soprattutto in accezione sperimentale; la terza, Fili e storie, rivisita in originale prospettiva, comprese le creazioni di moda, l’antica sapienza del cucire e del ricamare. Tutti i lavori selezionati per l’esposizione sono altamente emblematici dell’integrazione tra i gesti di saperi millenari, le idee e le esigenze di ricerca che l’arte sempre comporta.
Una mostra di grande fascino e di rilevante significato. 

I contemporanei
La presenza di molti artisti contemporanei ha dato vita e respiro all'intero progetto espositivo: l'artista Antonello Ottonello, lo stilista Luciano Bonino, il designer Piero Zedde, i ceramisti Francesco Farci e Caterina Lai, tanto per citarne alcuni.













lunedì 22 luglio 2013

Exploring with Vilte Kazlauskaite & Irit Dulman - felt and eco print wor...


EXPLORING
WITH
VILTE KAZLAUSKAITE & IRIT DULMAN -
FELTAND ECO PRINT
WORKSHOP  CIPRO 2012


L'anno scorso in questi stessi giorni: INDIMENTICABILE

da Ajahn Munindo (meditazione LUNA PIENA del 22 Luglio)


Solitudine virtuosa 

Ma se non trovi
un amico sincero
che coltiva integrità e saggezza
allora, come un re che lascia 
una terra conquistata
o un elefante che vaga solitario nella foresta
procedi in solitudine.