venerdì 3 ottobre 2014

Hinamasturi - Principessa sorridente


HINAMATSURI - Principessa sorridente

In Giappone molte ricorrenze vengono festeggiate regalando delle piccole bamboline


                                                                                                                                                                                         foto di Fabrizio Taberlet



A Capodanno, ad una donna prima del parto, alle piccole bambine 
in occasione della festività  Hina(Hinamatsuri la festa delle bambine.
Si ritiene che un bimbo che gioca con queste bamboline crescerà una persona gentile.
Queste bamboline fungono quindi da amuleto 
col significato di marcare la celebrazione dei più importanti
passaggi nella vita degli individui e nei rituali collettivi.

Un'esercito di Hinamatsuri bianche e nere realizzate con ritagli di seta, cuciti con fili di recupero e riempite di riso o Azuki rosso, preziosi alimenti che consentono alle bamboline di stare sempre in piedi, sono state esposte ad ALIG'ART nella sua quarta edizione.

Anche quest'anno Alig'Art  ha messo in mostra una collettiva di artisti, designer e artigiani che hanno presentato opere realizzate con materiali di scarto o di riciclo, liberamente ispirate ai valori e al tema del festival. 

IL FESTIVAL
Buone pratiche, condivisione delle esperienze, innovazione sociale:  queste sono le parole chiave di Alig'Art - Futuro Anteriore  
per immaginare, visualizzare e narrare un futuro originale con parole nuove per bisogni antichi.  
Con l'edizione 2014, il Festival concentra l’attenzione su alcune delle proposte che mirano alla realizzazione pratica  di un’idea 
onesta e sostenibile, sugli esempi positivi, liberatori  di energie imprigionate,  catalizzatori di azioni rivoluzionarie,  troppo spesso 
aciuti e raramente valorizzati.

Il Festival Alig'Art è ideato e organizzato dall'Associazione Culturale Sustainable Happiness 
Seguendo i link potrai capire meglio cosa è Alig'Art e l'importanza di questo festival.






  

Nessun commento: