giovedì 13 febbraio 2014

BOROBORO 1° parte


WORK IN PROGRESS


il progetto






I PRIMI PASSI
un particolare di "stracci" assemblati




I FILI PER LA CUCITURA "SASHIKO" 
anche i fili sono degli scarti che erano destinati alla spazzatura





PARTICOLARE 
cucitura sashiko





PARTICOLARE
breve incursione nella tecnica di cucitura per shibori

2 commenti:

Paola Sillingardi ha detto...

Trovo queste foto bellissime e stupendo l'assemblaggio di questi
tessuti affascinante. Io mi sto appassionando a fare dei quadri con
vecchi tessuti di recupero che fino ad ora ho incollato su vecchie tele di lino che tingo a mano, ma sarei interessata a trovare piccoli
scampoli di tessuti giapponesi per fare nuove composizioni e forse dovrei imparare anche a cucirli tra di loro perchè ho visto che il risultato è bellissimo.Se potessi avere degli indirizzi utili per trovare materiale di questo tipo ne sarei veramente grata. Complimenti!
Il mio indirizzo e.mail è paolasillingardi@alice.it
Cari saluti. Paola

Pietrina Atzori ha detto...

Ciao Paola, mi fa piacere che trovi stimolante il mio lavoro; allo stesso modo trovo stimolante il tuo processo compositivo.
Per quanto mi riguarda io utilizzo solo materiale di scarto indipendentemente dal fatto che siano giappo; In alcuni casi me li tingo con la tecnica shibori.
Un indirizzo per reperire tessuti giappo lo avrei ma temo sia un poco caro, questo è il link del sito https://lazacca.ecwid.com/.